Seleziona una pagina

enrico lain: architectures

civics and readings
post più recente
XIONG’AN, UNA SMART CITY MADE IN CHINA

XIONG’AN, UNA SMART CITY MADE IN CHINA

Il primo aprile 2017 il presidente Xi Jinping ha presentato al mondo il progetto di una smart city di media grandezza, da far sorgere in un’area designata dal governo cinese per l’applicazione di particolari strategie di sviluppo. Per la nuova città è stato scelto il...

UN PARCO NEL CIELO – la High Line e le sue storie

Questo post è il primo di una serie, tutti dedicati al come fare un parco nel cielo. Mi riferisco al parco della High Line nella città di New York, nell'isola di Manhattan, tra il West Village e Chelsea. E' una bella storia da raccontare e credo possa interessare...

FREESPACE – Biennale di Venezia 2018

Nel 1991 il compianto Lebbeus Woods pubblicò il suo progetto Zagreb Freespace, che descrisse con queste parole: Freespace structures (leaning, bridging, suspended) inserted temporarily into the streets of Zagreb, Croatia, during the political crisis of 1991. Serving...

UTOPIE RADICALI (Firenze, 20.10.17 – 20.01.18)

  Mentre scrivevo questo post sugli architetti radicali italiani in mostra a Firenze, la loro città, ho saputo che il filosofo Mario Perniola è venuto a mancare, all'età di 76 anni. Ho conosciuto personalmente il professore astigiano e ritengo la scomparsa del suo...

INDETERMINATEZZA – UNDECIDABILITY

In questo post affrontiamo la questione del rapporto tra tecnica e architettura, oggi. Colgo infatti l'occasione per esporre qui alcune riflessioni emerse dalla rilettura della raccolta Tecnica e Architettura curata da Rizzi e comprendente gli scritti Verità e...

DESIGN DELL’ARCHITETTURA E GLOBALIZZAZIONE

L'affannosa ricerca dell'architettura per un'autoreferenzialità di carattere estetico e tecnico sembra aver causato oggi, e come conseguenza forse inattesa, l'isolamento delle opere dai loro contesti urbani. Dico "sembra" perché è una critica che si usa rivolgere alle...